Menu Chiudi

Premio Fede a Strisce

PREMIO FEDE A STRISCE “ROBERTO RAMBERTI”
Il premio ha il patrocinio di FISC (Federazione Italiana Riviste Settimanali Cattoliche)

Il soggetto religioso può essere solo accennato, a volte è consentita la sua presenza, ma più raramente riconosciuto esplicitamente. Alcune storie a fumetti hanno intrapreso il viaggio avvincente nel regno della fede dall’inizio del tempo. In Italia, abbiamo una lunga, anche se spesso non riconosciuta, tradizione di importanti riviste di fumetti strettamente collegate al mondo religioso e alle strutture e associazioni ecclesiastiche. Riviste e personaggi, autori e storie possono parlare sia al mondo religioso che a quello non confessionale con uguale forza, su grandi temi e secondo gli standard del linguaggio dei fumetti. In tutti questi anni. Questo premio può aiutare e fornire maggiore visibilità a un argomento vitale e può essere uno stimolo al commercio editoriale cattolico e non confessionale e una possibilità per molti: autori ed editori, fan e neofiti, credenti e simpatizzanti, e tutti quelli interessati sia alla ricerca spirituale che ai fumetti.

Su questa base, abbiamo istituito il premio Faith in Strips – Christian Comics, l’unico di questo tipo in Italia. Questo premio verrà assegnato alla produzione italiana, pubblicata negli ultimi 2 anni, che ha trasmesso meglio i valori religiosi attraverso l’approccio del fumetto. La giuria è composta da critici e recensori, giornalisti, professionisti che operano nel mondo del fumetto, autori …

Questo premio mirerà a migliorare lo scambio e la circolazione di opere spesso condannate all’oblio e al rifiuto. Il premio è un passo nella direzione di un atteggiamento più aperto e libero nei confronti della letteratura nei disegni. Un sincero “ringraziamento” alla famiglia Ramberti, che sostiene questo premio, e in particolare ad Alessandro, proprietario di Fara Editore.

Primo classificato

Paolo Castaldi, La buona Novella. Testi originali di Fabrizio De Andrè, Feltrinelli Comics, 2020.

A cinquant’anni dalla pubblicazione del concept album di De Andrè tratto dai Vangeli apocrifi dove il racconto musicale saldava la figura di Gesù e le istanze anarchiche e rivoluzionarie del tempo, Castaldi reinterpreta in modo raffinato il racconto musicale, lo traduce a fumetti e apre al rapporto tra umano e divino tra valori e contraddizioni, intingendo i pennelli nella contemporaneità.

Menzione speciale

Giancarlo Ascari – Pia Valentinis, a cura di Tiziana Ferrario, Armida Barelli. Nulla sarebbe stato possibile senza di lei, Franco Cosimo Panini editore, 2020.

Un progetto ambizioso e complesso (ricostruzione storica, libro a fumetti e mostra) che ha riunito diversi soggetti, mette al centro  unafigura straordinaria, protagonista indiscussa della nascita dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. La figura austera di Armida Barelli rivive attraverso un medium che la rende piùfacilmente divulgabile. Attraverso una storia godibile e fruibile, si recupera – o si fa la conoscenza per la prima volta – di una figura di primo piano (proclamata beata dalla Chiesa) che ha dato anche un contributo prezioso alla fondazione dell’Ateneo cattolico e all’emancipazione delle donne del Paese.

Condividi su...