Spettacoli

GIORGI VANNI IN CONCERTO
PALACARTOON 17 LUGLIO ore 22.00

vanniz

Noto soprattutto come voce dei cartoni televisivi più amati, Giorgio Vanni vanta una carriera ben più lunga alle spalle dei vent’anni in tv, con collaborazioni del calibro di Mango, Tazenda, Roberto Vecchioni.
Intere generazioni sono cresciute sulle note delle sigle dei classici della televisione, e con ogni probabilità le saprebbero ancora ricantare per intero, da “What is my destiny, Dragonball?” a “W i Pokemon”, da “Lupin III” a “Yu Ghi Oh“. L’occasione per dimostrarlo sarà offerta proprio dal cantante che ha reso indimenticabili quelle melodie.
Giorgio Vanni torna sul palco del Palacartoon.la sera del 16 luglio, con un concerto che permetterà ai più grandi di ritornare bambini e ai bambini di divertirsi insieme ai grandi.
Un’ora e mezza di esibizione ripercorrendo le più famose sigle dei cartoni animati realizzate e scritte da Giorgio Vanni e Max Longhi ed interpretate da Giorgio (la voce ufficiale delle sigle dei cartoni di Italia Uno).
Il concerto è supportato da una scenografia personalizzata e da contributi video in alta definizione.

PERFORMANCE: IL CERCHIO DELLA VITA:
Scuola Media Statale a indirizzo musicale “I.C. ALIGHIERI”
 
 
il Festival Cartoon Club, nell’ambito delle attività che promuove nel settore della didattica e ripercorrendo le felici esperienze realizzate nel 2014 e 2015, collabora nuovamente con la Scuola Media Statale ad indirizzo musicale “I.C. ALIGHIERI” per la produzione dello spettacolo dal titolo “Il cerchio della vita”, liberamente tratto da ll Re Leone, un film d’animazione musicale prodotto dalla Walt Disney Feature Animation nel 1994, Il cui titolo deriva dal brano composto da Elton John per il film e per il quale ricevette l’Oscar alla miglior canzone; la versione italiana è stata cantata da Ivana Spagna, voce scelta da Elton John stesso. La trasposizione teatrale è stata realizzata dagli alunni del laboratorio teatrale, dal Coro e dall’Orchestra Giovanile  denominata “Onde Medie”, formata da più di cento alunni ed ex alunni del corso ad indirizzo musicale della scuola e ha coinvolto e appassionato non solo gli studenti e le studentesse impegnati nell’attività musicale e teatrale, ma anche un nutrito numero di genitori, insegnanti e collaboratori scolastici.
 
Un progetto ben riuscito, in grado di trasportare il pubblico in un mondo incantato, dove la musica, caleidoscopio di emozioni e pensieri, diventa fonte di conoscenza e di arricchimento e dove l’esplorazione teatrale ci accompagna attraverso la metafora del percorso di crescita che ognuno deve compiere. L’importante è fare un passo alla volta osservando e imparando dagli adulti e dagli errori che commettono, senza retrocedere, puntando avanti fino a diventare uomini e donne con la sicurezza e la dignità di chi porta una corona, simbolo della conquistata maturità.
 
Nella serata d’apertura di Cartoon Club viene riproposta una sintesi di questo lavoro, con le musiche più celebri a fare da sfondo alla danza e al teatro.

GAIOBANDA
La cerimonia delle premiazioni dei concorsi del Festival sarà aperta da una performance musicale realizzata dalla giovanissima formazione bandistica denominata Gaiobanda.
La Gaiobanda nasce quasi per caso a Natale 2015, quando un gruppo di circa quindici elementi si riunisce per suonare canzoni di Natale lungo le vie del quartiere Gaiofana di Rimini. L’esperienza, tra gioco e musica, piacque talmente tanto che si decise di far nascere un progetto più strutturato, coinvolgendo gli allievi di flauto traverso della scuola ad indirizzo musicale Dante Alighieri di Rimini, alcuni insegnanti, genitori dei ragazzi ed, infine, amici incontrati in diverse altre bande. Si forma così la Gaiobanda – Banda musicale di Gaiofana (quartiere della città di Rimini), che debutta ufficialmente al carnevale 2016 di Ospedaletto di Coriano (RN). Il repertorio è costituito da una selezione di musiche da film, cartoni animati Gaiobanda.