Didattica

STAGE DI FUMETTO 2016
nei giorni 14 | 15 | 16 | 17 Luglio 2016
orario 15:00 | 17:00
Palazzina Roma – piazzale Federico Fellini
Marina Centro di Rimini

Il fumetto è come imparare a nuotare: se impari, non lo scordi più. A due passi dal mare, lo si può fare divertendosi! Seguire lo stage di fumetto è un po’ come tuffarsi in questo linguaggio e – bracciata dopo bracciata – avanzare verso la meta: realizzare una storia. Nel corso di quattro giorni dal 14 al 17 luglio 2016, dalle 15 alle 17, vengono esaminate passo dopo passo le varie fasi: la scintilla di partenza, l’idea, il soggetto, la sceneggiatura, il disegno. Ai partecipanti, Cartoon Club fornisce anche il materiale necessario (carta, penne, matite, gomme, ecc.) per svolgere le esercitazioni. E imparare a nuotare, pardon a fumettare!
L’iscrizione allo stage ha un costo di 20 euro a persona. Per iscriversi, bisogna prenotarsi scrivendo a cartoonkina@gmail.com oppure telefonando al 366-7163132. Per ciascun iscritto occorre fornire nome, cognome, data di nascita, numero di cellulare e numero di telefono fisso (se l’iscritto è minorenne, il numero di telefono dev’essere quello del genitore o di chi ne fa le veci).

ON THE ROAD
Laboratorio di cinema d’animazione dedicato all’educazione stradale

Per l’anno 2016, in accordo con Polizia Municipale – U-O Sicurezza del Territorio Educazione stradale, è stato sviluppato un percorso didattico dedicato al tema della sicurezza ed educazione stradale. Il Progetto ha come obiettivo generale l’educazione stradale intesa come strumento per lo sviluppo dell’autonomia e della responsabilità personale, con lo scopo di avviare gli alunni a divenire utenti più sicuri e consapevoli del sistema stradale. L’educazione stradale parte dunque dalla conoscenza dei segnali stradali per arrivare a spiegare il modo in cui la collettività si è data delle regole per usufruire di un bene comune. Per far introiettare ai più piccoli le conoscenze delle regole e dei comportamenti stradali in modo giocoso viene utilizzato il cinema d’animazione.

I bambini sono grandi consumatori di cartoni animati, cinema e videogiochi, ma sono fruitori passivi di contenuti visivi. Dare vita e movimento alle storie e alle immagini, consente di renderli protagonisti e nello stesso tempo di interiorizzare più facilmente i contenuti veicolati nei film.

Impegnare i bambini, sui temi della sicurezza stradale, favorendo lo sviluppo della loro fantasia e al tempo stesso, facendoli interessare e divertire per assimilare concetti del buon vivere civile è un grande obiettivo didattico.

Prima di iniziare i laboratori, gli incaricati della polizia municipale, esperti della materia, si recano nelle classi e spiegano una serie di regole e di segnali stradali: le regole del pedone, della strada, dell’attraversamento pedonale, del semaforo, la segnaletica e una serie d’informazioni ad hoc dedicate alla bicicletta (mezzo di locomozione usato dai più piccoli). Con questo primo appuntamento si fornisce agli alunni il materiale su cui riflettere in classe e decidere con l’aiuto delle insegnanti il soggetto del cartone animato che verrà realizzato in seguito.

Una volta scelto il soggetto del film, Riccardo Maneglia, esperto di cinema d’animazione, introduce conduce gli alunni allo storyboard al modelling dei personaggi, alla colorazione, alla creazione dei testi sino alle riprese a passo uno. I film sono dotati di una colonna sonora originale creata ad hoc dal musicista Antonio Patané. Dopo aver realizzato i disegni, le riprese, i testi, i film sono sonorizzati, montati, titolati, e masterizzati.

LE COREOGRAFIE DANZANTI e L’EVENTO PUBBLICO
In due di classi alcuni esperti insegnanti di danza della scuola Rimini Dance Company hanno creato alcune coreografie sulle basi delle musiche dei film e in accordo con i soggetti dei film prenderanno parte allo spettacolo finale previsto al teatro Novelli in una serata aperta al pubblico con le proiezioni dei film, intervallati da momenti di danza. A conclusione dell’appuntamento, a tutti i bambini viene consegnato un DVD che racchiude i cartoni animati realizzati e ad ogni classe un attestato di partecipazione ai laboratori.

CARTONI ANIMATI DI SOLIDARIETA’
Un progetto didattico a cura delle Associazioni di Volontariato, con il sostegno del Centro di servizio per il volontariato Volontarimini della provincia di Rimini e in collaborazione con Cartoon Club.

Cartoon Club è lieta di presentare anche nella sua XXXII edizione “Cartoni animati di solidarietà”: un laboratorio rivolto ai bambini delle scuole primarie della provincia, giunto ormai alla sua ottava edizione. Come già sperimentato nelle edizioni precedenti, alcune associazioni di volontariato del territorio si recano nelle classi per raccontare la loro storia e il loro impegno, di seguito i giovani studenti sono stimolati, grazie alla presenza di un esperto di disegno animato, alla realizzazione di cartoni animati che descrivono i temi e le attività dei volontari.

Ogni classe ha così l’opportunità di produrre un’animazione (scegliendo la tecnica preferita: disegno, Cut out, plastilina, Puppets ecc…), inventando la storia e costruendola dallo Story Board fino alla fase delle riprese. In conclusione, gli alunni producono dei cortometraggi che racchiudono importanti messaggi di solidarietà e rispetto che permettono loro di sviluppare, interpretare, rielaborare in maniera creativa gli argomenti presentati, dando vita e movimento alle loro idee e nello stesso tempo imparando a conoscere le tecniche del cinema d’animazione.

Il film d’animazione è utilizzato come mediatore didattico, strumento in grado di stimolare la curiosità dei bambini che diventano protagonisti dell’ideazione e costruzione dei loro piccoli film. I giovanissimi autori lavorano in gruppo sia nella rielaborazione delle informazioni ricevute dai volontari sia nella costruzione di un prodotto attraverso i disegni animati. L’esperto e gli insegnanti hanno il ruolo di facilitatori, forniscono alcune informazioni o indicazioni tecniche, ma non interferiscono nello sviluppo della storia e del lavoro che è curato interamente dai bambini.

A conclusione del progetto gli elaborati sono raccolti in un DVD e consegnati a ogni partecipante.
I film sono proiettati durante il Festival sul grande schermo al teatro Novelli di Rimini, durante la serata del 15 luglio.

I protagonisti
Protagoniste dell’azione, per il 2016, sono state 4 scuole primarie della provincia di Rimini Istituto Comprensivo di Miramare, Don Lorenzo Milani di Ospedaletto, Maestre Pie di Cattolica, Scuola Elementare Gabelli di Misano “, per un totale di 7 classi coinvolte.
Gli alunni, attraverso la creazione del cartone animato inedito, sono stati protagonisti attivi realizzando una storia a partire dal racconto dei volontari. Con la loro espressività e sensibilità hanno potuto rielaborare le esperienze sulle tematiche del volontariato e della solidarietà.

I promotori
Promotori dell’edizione 2016 dell’iniziativa sono state le associazioni di volontariato: Explora Campus, Arcobaleno, L’Umana Dimora, Emergency, Rimini Rescue, Cattolica per la Tanzania. L’azione è stata realizzata con il sostegno di Volontarimini – Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Rimini e in collaborazione con il progetto Generazioni Solidali.

Per informazioni
Volontarimini, tel. 0541 709888 – progetti@volontarimini.it – www.volontarimini.it