Le rocambolesche avventure di una scorrettissima gang canina. Live set e animazione.

È notte fonda in un carcere di massima sicurezza, sta per accadere qualcosa.

Tre dobermann in tuta arancione tre furfanti tre maledette canaglie che stanno scontando l’ergastolo in una lurida cella riescono finalmente ad evadere e si dileguano nel buio. Si lasciano alle spalle l’assordante rumore delle sirene e le urla infuriate della polizia che tenta in ogni modo di braccarli.

La loro unica ragione di vita, l’ossessione che da anni li perseguita, è quella di ritrovare il Panda, il testimone chiave della loro cattura lo “schifoso infame” che li ha traditi rovinandogli l’esistenza.

Sullo sfondo della storia i palazzi grigi e le atmosfere underground di una città malfamata dove le tre canaglie animate da un’insaziabile sete di vendetta escogiteranno piani tra il geniale e l’esilarante per regolare i conti con quello che almeno in apparenza sembra essere un innocuo e tenero animale… Il tutto grazie a stratagemmi improbabili e sconclusionati ostacoli insormontabili e un finale davvero inaspettato. La performance unisce illustrazione dal vivo musica e animazioni.

I protagonisti sono tre galeotti in fuga che indossano maschere dalle sembianze di dobermann.

Massimiliano compone e “assembla” musica elettronica Federico e Giacomo disegnano su queste note delle illustrazioni in diretta. Una telecamera posizionata sopra di loro cattura le creazioni e un proiettore le riproduce su schermo mentre si compongono. Questi disegni saranno il materiale visivo della storia impreziositi ed ampliati da numerose animazioni (create precedentemente con varie tecniche digitali) per raccontarci “le canagliate” di questa scorrettissima gang canina.

Il live set sperimenta le possibilità offerte dalla mescolanza di tecniche tradizionali e tecnologie digitali: unisce il disegno dal vivo e l’animazione blocchetti di legno e croma key gessetti ed iPad. Il tutto viene shakerato da un mixer video che sovrappone ai disegni creati dal vivo la fluidità di video animati originali scandendo il procedere della storia suddivisa in cinque capitoli. Animazione digitale, stop motion, video game, cartoni animati vintage si fondono e contaminano per raccontare le avventure delle Canaglie in chiavi diverse ma (quasi) sempre ironiche.

Le Canaglie nascono nel 2013 a Mantova all’interno della compagnia teatrale Carrozzeria Orfeo dall’incontro di tra Massimiliano Setti (regista, attore e compositore), Federico Bassi e Giacomo Trivellini (illustratori che si occupano della realizzazione delle locandine per la Compagnia). Realizzano una prima performance dal titolo Nontazzardare che permette al collettivo di circuitare grazie alla sua trasversalità all’interno di locali festival teatri ed eventi realizzando oltre 100 repliche. Nel 2019 col sostegno produttivo di Carrozzeria Orfeo debuttano con Dog Days all’interno del Festival FattiCult.


Il programma 2022

Luogo e data dell'evento

16 luglio dalle 21.30 alle 10.30
Arena Francesca da Rimini
piazza Malatesta, 27
47923 Rimini

Prezzo

Ingresso intero gratuito
Ingresso ridotto gratuito

Aggiungi in agenda

iCalendar

Mappa