Didattica

CORSO di fumetto 2017

20 | 21 | 22 | 23 Luglio

Dalle 15 alle 17

Palazzina Roma – Via Giulietta Masina, 1 adiacente Piazzale Fellini – Marina Centro – Rimini

Si può imparare la professione fumetto in 4 giorni?

No ma ci si può provare…Con Laura Scarpa (autrice, illustratrice, saggista ed editore ComicOut), a RiminiComix, anche quest’estate si “fumetta”!! Si partirà dalla figura nello spazio, per inquadrarla e far vivere al vostro personaggio una breve avventura.

Anatomia, prospettiva, l’arte della falegnameria, la costruzione di case e palazzi… per fare i fumetti, si diventa anche sarti e parrucchieri, attori e registi… Si, il fumetto è tutto questo ma è sopratutto inventare storie per immagini, con un pennarello e quello che volete voi, dalla china al collage, al rasoi, l’arte del fumetto non ha limiti! L’iscrizione al corso ha un costo di 25€ a persona. Sono disponibili per il corso solo 30 posti! Per iscrivervi potete mandare una e-mail a corsofumetto@cartoonclub.it indicando Nome, Cognome, data di nascita, numero di cellulare o numero di telefono fisso (per gli iscritti minorenni i riferimenti dovranno essere quelli di un genitore o di chi ne fa le veci).

 

Laboratorio di cinema d’animazione nelle scuole primarie

CARTONI ANIMATI DI SOLIDARIETA’
Un progetto didattico a cura delle Associazioni di Volontariato, con il sostegno del Centro di servizio per il volontariato Volontarimini della provincia di Rimini e in collaborazione con Cartoon Club.

Cartoon Club è lieta di presentare anche nella sua XXXIII edizione “Cartoni animati di solidarietà”: un laboratorio rivolto ai bambini delle scuole primarie della provincia, giunto ormai alla sua ottava edizione. Come già sperimentato nelle edizioni precedenti, alcune associazioni di volontariato del territorio si recano nelle classi per raccontare la loro storia e il loro impegno, di seguito i giovani studenti sono stimolati, grazie alla presenza di un esperto di disegno animato, alla realizzazione di cartoni animati che descrivono i temi e le attività dei volontari.

Ogni classe ha così l’opportunità di produrre un’animazione (scegliendo la tecnica preferita: disegno, Cut out, plastilina, Puppets ecc…), inventando la storia e costruendola dallo Story Board fino alla fase delle riprese. In conclusione, gli alunni producono dei cortometraggi che racchiudono importanti messaggi di solidarietà e rispetto che permettono loro di sviluppare, interpretare, rielaborare in maniera creativa gli argomenti presentati, dando vita e movimento alle loro idee e nello stesso tempo imparando a conoscere le tecniche del cinema d’animazione.

Il film d’animazione è utilizzato come mediatore didattico, strumento in grado di stimolare la curiosità dei bambini che diventano protagonisti dell’ideazione e costruzione dei loro piccoli film. I giovanissimi autori lavorano in gruppo sia nella rielaborazione delle informazioni ricevute dai volontari sia nella costruzione di un prodotto attraverso i disegni animati. L’esperto e gli insegnanti hanno il ruolo di facilitatori, forniscono alcune informazioni o indicazioni tecniche, ma non interferiscono nello sviluppo della storia e del lavoro che è curato interamente dai bambini.

A conclusione del progetto gli elaborati sono raccolti in un DVD e consegnati a ogni partecipante.
I film sono proiettati durante il Festival sul grande schermo al teatro Novelli di Rimini, durante la serata del 17 luglio.

Share